Chi e` Carla van Raay e il suo valore come scrittrice

Chi è Carla Van Raay e il suo lavoro

Ieri vi ho presentato una breve selezione delle capacità di Carla Van Raay come scrittrice contemporanea Australiana. Ha pubblicato quattro libri i quali sono biografici e narrano la sua vita, passioni, amori e religiosità.  

Come avrete avuto modo di notare Carla è una capace scrittrice che sa trasmettere i suoi profondi pensieri in modo poetico con toni forti e non nasconde nulla di se stessa e della sua vita passata.

Olandese di nascita, arrivò in Australia assieme alla famiglia, credenti Cattolici, quando era dodicenne negli anni critici del dopoguerra. Il padre subito dopo ebbe un lavoro come giardiniere in un convento di suore a Melbourne. Forse questo il motivo che Carla desiderò entrare nella vita monastica, per trovarvi un rifugio e sicurezza, dopo che il padre, quando aveva nove anni, la molestò e perturbò la giovane ragazza durante le notti, cose che lui volle fossero sempre mantenute segrete e mai confessate.  

Carla è una donna non comune e ci narra la sua alquanto rimarchevole storia nel suo primo libro che è  intitolato, “God’s Callgirl”

Carla Van Raay spese i suoi primi dodici anni di vita adulta, in un convento. La vita di suora le permise un rifugio lontano dal mondo maligno esterno. Carla sperava di trovare, tra le mura del convento, amore e comprensione. Invece, contrariamente alle sue speranze, si trovò oppressa dal complesso sistema monastico e delle sue regole che alla fine la stavano conducendo sull’orlo della pazzia. Finalmente, su sua richiesta fu rilasciata libera dal suo voto di servire la chiesa e poté in questo modo ritornare alla vita di un mondo diverso che si trovava al di fuori delle mura monacali. Ebbe una nuova vita e credette di aver trovato amore da un uomo che ben presto divenne suo marito. Purtroppo egli le ritornò null’altro che amarezze, e rimase con una figlia da mantenere e educare, quando la loro unione era finita dopo una violenta separazione. (Fu in quei giorni che Carla ebbe modo di incontrare un ragazzo di diciannove anni, e vi fu un breve caldo interludio. Si rincontrarono trenta anni più tardi, nella tarda maturità di Carla, e incominciò per loro un ritorno al passato e al vero amore.)    

Carla non aveva mai ricevuto un’educazione lavorativa, che non era non necessaria nella sua vita come monaca, e alla fine per guadagnarsi da vivere si rivolse verso un’altra vecchia professione, la prostituzione. Lavorò nell’industria come “Escort” e ben presto, dopo aver per bene imparato le regole del gioco si decise a lavorare indipendente Ebbe così inizio la sua vita come God’s Callgirl.

Questo suo primo libro potrebbe benissimo essere intitolato “Un viaggio dalla naïve sessualità alla sessualità carnale per poi alla fine ritornare alla innocenza sessuale.

Infatti, nella seconda metà del libro la cosa più fondamentale che si nota è la sua ricerca alla spiritualità. Quanto Carla vuole per sé è senz’altro differente dalla maggioranza voluta degli esseri umani, e con brutale onestà risponde alle infinite domande postesi con crudezza inumana nel tentativo di sfuggire alla spiritualità che era stato inculcato in lei nella tenera età, dai suoi genitori tentando di influire sulla formazione del suo carattere. 

~*~  

Alcuni anni più tardi Carla pubblica il suo secondo libro di memorie, “DESIRE, Awakening God’s Woman”

In questa seconda biografia troviamo Carla, la monaca che poi divenne prostituta, che ha raggiunto la terza età ed è ritornata al quito vivere come una normale casalinga. E` ora una donna sessantenne e da dodici anni è entrata in un completo celibato senza sentire il bisogno di una vita sessuale attiva, o per lo meno così crede.

E` presa dalla sorpresa con il riapparire di un amante del passato, Aaron che era solamente diciannovenne al loro primo incontro, mentre Carla era allora trentaquattrenne, sposata, e con la figlia ancora bambina. In quei giorni del loro primo incontro Carla era con un passato oscuro e aveva bisogno di rigenerare la sua vita entro quella di una donna adulta.

Quando Carla e Aaron si riunirono, avvenne con bruciante intensità. Carla ricorda: “Egli entrò dentro la mia casa da padrone, sospingendo innanzi a se’ la sua immensa energia. Mi strinse forte a se e ancor prima che mi raggiungesse per il primo abbraccio, sentii che le mie ginocchia erano tremanti a causa della sua enorme energia e dei mille ricordi. Riprovai nuovamente la sensazione che avevo provato allora, e compresi cosi di non averlo mai dimenticato.”

Awakening God’s Woman è una franca esplorazione della loro sessualità con tutte le sensazioni spirituali e emozionali. È raccontato nell’usuale modo candido e onesto che Carla ha usato nei suoi scritti precedenti, nei quali vi è riflessa l’estasi, l’agonia e alla fine il prezzo pagato per questa passione.

~*~

Published by carlogabbiwriter

Italian born, and living in Australia. I'm writing for the past 15 years in both Italian and English language. I pubblished my first book in USA and it's available with Amazon. I also wrote several long stories which are grouped under the name "A song of Love" and several other works available in my blog in Rosso Venexiano.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: